Serie A: Le probabili formazioni della 5^ giornata

La quinta giornata inizierà con l’anticipo di questa sera tra Sassuolo e Torino, la seconda in classifica contro l’ultima ancora a 0 punti.

Per De Zerbi recuperati Magnanelli e Boga per la panchina Haraslin sembra favorito su Traorè e Raspadori per affiancare Berardi e Djuricic alle spalle di Caputo.

Giampaolo invece ha l’unico dubbio tra Lukic e Verdi per supportare Bonazzoli e Belotti.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; Berardi, Haraslin, Djuricic; Caputo.

Torino (4-3-1-2): Sirigu; Vojvoda, Bremer, Nkoulou, Rodriguez; Meité, Rincon, Linetty; Lukic; Belotti, Bonazzoli.

L’Atalanta sfida la Sampdoria, Gasperini concede riposo a Zapata con il ritorno di Ilicic al fianco di Gomez e Muriel, Sutalo e Djimsiti preferiti a Toloi e Romero con Pasalic e Mojica preferiti a De Roon e Gosens.

Ranieri invece deve fare a meno di Candreva e lascia a riposo Ramirez, al loro posto Damsgaard e Keita.

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Sutalo, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Pasalic, Freuler, Mojica; Gomez; Ilicic, Muriel.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Damsgaard, Thorsby, Ekdal, Jankto; Keita, Quagliarella.

Alle 18 ci sarà Genoa-Inter, con Maran che ha il dubbio Zapata ma che schiera Pandev e Shomurodov in avanti.

Conte preferisce ancora Barella ad Eriksen, torna Bastoni in difesa al posto di Kolarov, Darmian sostituisce l’indisponibile Hakimi, torna Lautaro Martinez al posto dell’infortunato Sanchez.

Genoa (3-5-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Ghiglione, Badelj, Behrami, Rovella, Czyborra; Pandev, Shomurodov.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Perisic; Vidal; Lukaku, Lautaro Martinez.

Nella gara serale Lazio-Bologna, Simone Inzaghi deve scegliere la spalla di Immobile, Correa favorito su Caicedo e Muriqi, Reina favorito su Strakosha, Milinkovic-Savic acciaccato ma comunque favorito su Akpa Akpro.

Mihajlovic invece recupera De Silvestri che è favorito su Mbaye, Schouten e Palacio preferiti a Dominguez e Sansone.

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Savic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio.

Cagliari-Crotone sarà il match dell’ora di pranzo di Domenica, nei sardi manca Godin che ha un problema muscolare, al suo posto Klavan, Tripaldelli favorito su Lykogiannis, confermato il tridente Joao Pedro, Simeone e Sottil.

Stroppa conferma totalmente l’undici che ha pareggiato con la Juventus.

Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Klavan, Tripaldelli; Marin, Rog; Nandez, Joao Pedro, Sottil; Simeone.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; Pedro Pereira, S. Molina, Cigarini, Vulic, Reca; Messias, Simy.

Il Benevento ospita il Napoli nel derby campano, Pippo Inzaghi ha due soli dubbi che vedono Foulon e Iago Falque favoriti leggermente sugli ex Maggio e Roberto Insigne.

Per Gattuso torna Insigne al posto di Politano, Osimhen favorito su Petagna che però potrebbe essergli preferito.

Benevento (4-3-2-1)Montipò; Foulon, Glik, Caldirola, Letizia; Ionita, Schiattarella, Hetemaj; Iago Falque, Caprari; Lapadula.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Bakayoko; Inisgne, Mertens, Lozano; Osimhen.

Il Parma ospita lo Spezia, Liverani recupera Cornelius solo per la panchina, ancora fuori Inglese e Bruno Alves, Cyprien potrebbe togliere il posto a Kurtic o Hernani o Brugman.

Italiano conferma la squadra che ha pareggiato con la Fiorentina, unica novità il debutto di Nzola tra i titolari preferito a Farias al fianco di Verde e Gyasi.

Parma (4-3-1-2): Sepe; Laurini, Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka; Karamoh, Gervinho.

Spezia (4-3-3): Provedel; Sala, Chabot, Terzi, Bastoni; Deiola, Ricci, Acampora; Verde, Nzola, Gyasi.

Alle 18 andrà in scena Fiorentina-Udinese, Iachini deve ricominciare a far punti, Callejon favorito su Lirola, Kouamè dovrebbe essere preferito a Cutrone e Vlahovic.

Nell’Udinese, Gotti fa esordire Pussetto titolare al posto di Okaka, Molina preferito a Ter Avest e Makengo ancora titolare.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic; Pezzella, Caceres; Callejon, Amrabat, Bonaventura, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Kouame.

Udinese (3-5-2): Nicolas; Becao, De Maio, Samir; Molina, De Paul, Makengo, Pereyra, Ouwejan; Pussetto, Lasagna.

In serata Juventus-Verona, Pirlo ancora senza CR7, Buffon preferito a Szczesny, Demiral al posto di Chiellini infortunato, Dybala affiancherà Morata in avanti.

Nel Verona, inserirà Vieira al posto di Veloso acciaccato, Salcedo, Zaccagni e Favilli comporranno il tridente d’attacco.

Juventus (3-4-1-2): Buffon; Demiral, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Arthur, Bentancour, Kulusevski Ramsey; Dybala, Morata.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Lovato, Empereur; Faraoni, Vieira, Tameze, Lazovic; Salcedo, Zaccagni; Favilli.

Il posticipo del Lunedì vede il Milan affrontare la Roma, i rossoneri di Pioli, Brahim Diaz sostituirà l’infortunato Calhanoglu, per il resto stessa formazione che ha vinto con l’Inter, tornano in panchina Musacchio e Rebic.

Fonseca per contenere Ibra passerà alla difesa a quattro con Kumbulla e Ibanez, vista l’assenza di Smalling infortunato e Mancini positivo al Covid, confermato il tridente davanti.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic.

Roma (4-2-3-1): Mirante; Santon, Ibanez, Kumbulla, Spinazzola; Cristante, Veretout: Mkhitaryan, Pellegrini, Pedro; Dzeko.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: