Privacy Policy La Juventus come la Lazio vince nel secondo tempo in trasferta - Ultime dallo Sport

La Juventus come la Lazio vince nel secondo tempo in trasferta

La Juventus deve vincere a Genova contro i rossoblu per tenere a distanza la Lazio che ha vinto in rimonta a Torino contro i granata.

Un primo tempo di assedio quasi totale bianconero è una sfida aperta tra Cristiano Ronaldo e Perin, questo è il mood della prima frazione ma con gli uomini di Nicola che resistono e riescono a tenere lo 0-0.

Perin, uno degli ex di turno, sta tenendo a galla un Genoa che è sempre più in pericolo nelle acque turbolente della classifica.

Nella ripresa la musica è sempre quella, la Juventus domina, i padroni di casa mai pervenuti e i bianconeri passano in vantaggio con il solito Dybala che realizza un gol bellissimo su assist di Cuadrado.

Passano una manciata di minuti, appena sei, e Cristiano Ronaldo, lanciato da Pjanic da trequarti campo, si accentra e fa partire un missile terra-aria che si infila all’angolino a mezza altezza della porta dell’incolpevole Perin.

Il solito CR7 che realizza un gol mostruoso e che dà un raddoppio strameritato ai bianconeri di Sarri che continuano poi anche sullo 0-2 a non dare tregua agli avversari.

Arriva il terzo gol, straordinario anche questo, Douglas Costa entrato da poco al posto di Bernardeschi, si libera sul vertice dell’area, doppio passo e sinistro a giro che è una perla che si infila sotto l’incrocio non lasciando scampo al povero Perin.

Tre gol che sono tre meraviglie vere e proprie, Dybala servito da Cuadrado si libera con una serpentina di Behrami e Masiello e con il sinistro a giro rasoterra la infila con Perin che può solo deviare, poi la sassata di CR7 e il delizioso sinistro a giro di Douglas Costa.

Ad un quarto d’ora dal termine i liguri accorciano le distanze con Pinamonti, palla in profondità, l’attaccante, ex Inter, che si allarga e con una sassata di sinistro sotto la traversa riporta virtualmente in gara i rossoblu.

Termina qui con la Juventus che vince al Ferraris contro il Genoa 1-3, ai gol strepitosi di Dybala, Cristiano Ronaldo e Douglas Costa risponde ma non basta Pinamonti.