Privacy Policy Finisce in pari la sfida salvezza tra Brescia e Genoa

Finisce in pari la sfida salvezza tra Brescia e Genoa

Quella tra Brescia e Genoa di questa sera è una sfida salvezza visto che stiamo parlando di due squadre che sono rispettivamente penultima e terzultima.

Dopo appena un quarto d’ora di gioco le “rondinelle” sono già avanti di due reti, sblocca infatti ok risultato al decimo Alfredo Donnarumma su assist di Sabelli dalla destra, raddoppia dopo appena tre minuti il giovane Semprini su passaggio perfetto dell’islandese ex Pescara, Sampdoria e Aston Villa, Bjarnason.

A circa dieci minuti dal termine della prima frazione di gioco i rossoblu accorciano le distanze grazie ad un rigore dell’ex Roma e Torino, Iago Falque, il tiro dal dischetto arriva per il fallo del giovane Papetti.

A venti minuti dal termine della gara, dopo che il Genoa ci ha provato ma la squadra di Lopez ha resistito andando anche vicina al terzo gol, arriva un altro rigore per un fallo di mano di Dessena, alla battuta stavolta va Pinamonti che batte Joronen che non riesce ad evitare il pari.

Polemiche nei confronti dell’arbitro Irrati per i due rigori concessi al Grifone, con i lombardi che non sono d’accordo sul primo penalty, fischiato un fallo di Papetti su Romero che sembra proprio non esserci.