Connettiti con noi

Ligue 1

Ligualitè: Icardi e Kean regalano la prima vittoria a Pochettino, Depay salva il Lione

Pubblicata

su

Vediamo insieme di riepilogare, partita per partita, la scorsa giornata della Ligue 1, che ha visto il PSG trovare la prima vittoria con Pochettino in panchina, recuperando punti al Lione.

Reims-Saint Etienne: 3-1

Pochi, ma buoni i tiri in porta del Reims che cinicamente sfrutta alla perfezione le occasioni create nel primo tempo con la doppietta di Bia, e chiudendo i conti con Cafaro nella ripresa. Non si può dire lo stesso del Saint Etienne.

Nimes-Lille: 0-1

Il Lille non ha iniziato bene l’anno nuovo, e la prestazione di sabato contro l’ultima in classifica lo dimostra, riuscendo a segnare un solo gol e portandosi a casa una vittoria di misura, pur sapendo che può fare molto di più.

Bordeaux-Lorient: 2-1

Partita che si concentra perlopiù nel primo tempo: Moffi (Lorient) risponde al gol di Oudin, e lo stesso Oudin gli risponde nuovamente per le rime, firmando il gol della doppietta che deciderà il match.

Montpellier-Nantes: 1-1

Il Montpellier spreca, ed il Nantes quartultimo in classifica trova un pareggio importante nella ripresa, dopo il gol dello svantaggio, subito dopo appena 6 minuti dall’ inizio della partita.

Monaco-Angers: 3-0

Volland trascina i monegaschi con la sua prestazione più che ottima, condita con un gol e ben due assist, a una vittoria schiacciante, confermando di essere il miglior acquisto del mercato estivo della squadra del Principato.

Metz-Nizza: 1-1

I padroni di casa pareggiano a dieci minuti dal termine con Boye, e riuscendo a non perdere punti sul Nizza, dietro di loro in classifica.

Lens-Strasburgo: 0-1

Diallo segna e condanna il Lens alla seconda sconfitta dell’anno dopo quella subita la scorsa giornata contro il Lione.

Rennes-Lione: 2-2

Depay toglie le castagne dal fuoco al Lione, che sfiora la disfatta. Con la sua squadra sotto di due gol, l’olandese segna il gol che riapre la partita, poi serve il cross che porterà al gol del pareggio firmato da Denayer, a cui era stato annullato un gol ad inizio ripresa dal Var.

PSG-Brest: 3-0

La Serie A regala la prima vittoria a Pochettino. L’ex Juve Kean segna il suo nono gol in campionato, per poi venire sostituito dall’ex Inter Icardi, di ritorno da un lungo infortunio, che segna e fornisce l’assist a Sarabia per il 3-0 finale. PSG che ora torna a -1 dalla vetta.

Digione-Marsiglia: 0-0

I marsigliesi sprecano e non vanno oltre lo 0-0 con la terzultima in classifica, che d’altra parte si è difesa egregiamente.

Continua A Leggere

Ligue 1

Psg – Nantes, Di Maria lascia il campo: sequestrata la famiglia

Pubblicata

su

Incredibile ciò che è successo nel massimo campionato francese ai danni di Di Maria e Marquinhos.

Durante il match, Leonardo ha ordinato a Pochettino di sostituire Di Maria, una scena che ha visto al momento del cambio, il giocatore e l’allenatore scendere nel tunnel degli spogliatoi a gara in corso. Il motivo sarebbe stata la rapina a mano armata con sequestro di persona, l’intera famiglia del giocatore.

Inevitabile la corsa verso casa quando il match doveva ancora concludersi. Ma non solo lui, a fine gara, anche Marquinhos viene informato di aver subito un furto nella sua abitazione ma con un metodo meno violento. Un piano ben studiato dal gruppo di rapinatori che hanno ” approfittato ” del match per compiere il reato.

Continua A Leggere

Ligue 1

Ligualitè: Leya non sa l’inglese, ma beffa il Lione e da una mano a PSG e Lille

Pubblicata

su

Vediamo insieme di riepilogare la scorsa giornata della Ligue 1, dalla quale il PSG ed il Lille ne sono uscite vincenti, superando il Lione.

Montpellier-Monaco: 2-3

Anticipo ricco di gol, dove ad uscirne vincitori sono stati i monegaschi grazie ai soliti Volland e Ben Yedder (doppietta) che all’ora di gioco portano sul 3-0 il Monaco. I padroni di casa tentano l’impresa rimonta, ma si fermano a due soli gol.

Marsiglia-Nimes: 1-2

Eliasson è l’uomo partita. Il 7 svedese del Nimes segna i suoi primi due gol stagionali tutti contro il Marsiglia, che accorcia tardi con un gol di Benedetto all’85’, e perde tre punti.

Brest-Rennes: 1-2

Honorat porta in vantaggio i suoi dopo soli 4 minuti, poi, tuttavia, dopo il pareggio del Rennes nel primo tempo, egli procura al 76′ il rigore che porterà all’1-2, condannando i suoi alla sconfitta.

Lille-Reims: 2-1

Vittoria per il Lille, ora prima in classifica ex-aequo, che arriva in zona Cesarini, con il gol al 91′ di Johnatan David

Strasburgo-Sain Etienne: 1-0

Partita con poche emozioni e di poche parole. Basta il gol di Ajorque a decidere il match. Terza vittoria consecutiva dello Strasburgo.

Nantes-Lens: 1-1

I padroni di casa si portano in vantaggio col rigore di Louza, che regala la speranza dei tre punti per tutto il match, fino all’85’ quando Kakuta segna il gol del pareggio avversario.

Angers-PSG: 0-1

Vincono i parigini, ma quanta fatica: la partita rimane in stallo per 70 minuti, nonostante l’attacco formidabile, il gol decisivo lo segna Kurzawa. Vittoria del sorpasso.

Lorient-Digione: rinviata causa Covid-19.

Nizza-Bordeaux: 0-3

Un massacro quello subito dal Nizza, che subisce e basta contro il Bordeaux che in scioltezza si porta a casa tre punti con tre gol.

Lione-Metz: 1-0

Il Lione domina, ma spreca tanto. Il gol del vantaggio viene annullato discutibilmente dopo il Var Review, e al 90′ arriva la beffa del giovane Leya, che dopo il gol mostra una maglietta con sopra scritta una frase in un inglese un po’ sgrammaticato, ma poco importa.

Continua A Leggere

Ligue 1

Ligualitè: Pochettino parte un pochettino male, e Garcia stacca a +3

Pubblicata

su

Ricomincia il 2021 anche per il campionato francese. Una grande novità della Ligue 1 è l’approdo di Pochettino sulla panchina del PSG. Come è andato l’esordio? Scopriamolo insieme, riepilogando la giornata.

Strasburgo-Nimes: 5-0

Dominio assoluto dei padroni di casa, che assediano il Nimes, ultimo in classifica, e con una manita si portano a casa tre punti importanti, per una squadra che non ha certezze di salvezza.

Nantes-Rennes: 0-0

Solo pareggio per il Nantes che prende possesso del campo praticamente per tutta la partita, senza però essere abbastana cinica per andare in vantaggio, dinanzi ad un Rennes irriconoscibile che non riesce mai a turbare la difesa avversaria.

Brest-Nizza: 2-0

Scontro di metà classifica che vede il Brest uscire vincitore, al termine di un match equilibrato, grazie ai gol di Mounie ed Honorat.

Metz-Bordeaux: 0-0

Poche emozioni, e poco da scrivere. Un pareggio a reti bianche al termine di un match dove la parola chiave è stata “prudenza”.

Lorient-Monaco: 2-5

Passeggiata di salute per il Monaco contro l’ultima classificata (ex-aequo con il Nimes). Il primo tempo finisce in pari, ma dopo 3 minuti, nella ripresa i padroni di casa rimangono in 10, e conseguentemente subiscono l’imbarcata dei monegaschi.

Marsiglia-Montpellier: 3-1

Tre punti importanti per i marsigliesi che rimangono ad un punto dalla zona europa, grazie ai gol negli ultimi dieci minuti di Payet e Germain, che evitano il pareggio.

Reims-Digione: 0-0

Pareggio bugiardo, ma non troppo. Il Digione, terz’ultimo in classifica si difende bene contro un Reims offensivamente poco pungente.

Sain Etienne-PSG: 1-1

Non è un buon inizio per Pochettino. Dopo venti minuti va in svantaggio, e un gol tutto italiano targato Verratti-Kean riporta in pari il risultato in pari poco dopo. Esordio amaro, con il primo posto che si allontana di due punti, momentaneamente.

Lione-Lens: 3-2

La capolista si porta a casa tre punti d’oro, contro la migliore delle promosse dalla serie cadetta francese. Depay (doppietta) ed un autogol di Fortes portano sul 3-0 il match al 56′. Il Lione rallenta i ritmi, forse troppo visti i due gol subiti, ma senza farsi rimontare.

Lille-Angers: 1-2

Sconfitta casalinga che si poteva evitare. In dieci minuti, il Lille va sotto di due gol, e passa tutta la partita cercando la rimonta, ma riuscendo solamente ad accirciare le distanze.

Foto in evidenza: Ben Stansall/AFP via Getty Images

Continua A Leggere

Post In Tendenza